/ Annunci di lavoro / La Protezione Civile cerca 2000 persone tra amministrativi e sanitari

La Protezione Civile cerca 2000 persone tra amministrativi e sanitari

Interessante opportunità di lavoro e tempi molto stretti per l’invio delle candidature. La Protezione Civile cerca 2o00 persone. Domande entro le 19.00 di lunedì 26 ottobre

 

ENTE
L’opportunità arriva direttamente dal Dipartimento di Protezione Civile, in prima linea per fronteggiare l’emergenza Coronavirus.

POSTI DI LAVORO
La Protezione Civile è alla ricerca di 2mila unità tra personale medico sanitario e amministrativo. Nel dettaglio sono aperte le procedure per l’individuazione di 1500 unità di personale medico e sanitario e di 500 addetti all’attività amministrativa da impiegare, su base territoriale, per rafforzare l’attività di ricerca e gestione dei contatti dei casi (contact tracing). La prestazione richiesta è di 35 ore settimanali. Buona la retribuzione: il compenso orario della prestazione è pari a euro 30,00 per i Medici abilitati non specializzati; euro 26,00 per gli Infermieri; euro 26,00 per gli Assistenti Sanitari; euro 26,00 per i Tecnici della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro; euro 15,00 per gli Studenti al 3° anno di laurea in infermieristica, assistenza sanitaria, tecniche della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro. Agli Amministrativi viene riconosciuto un compenso orario pari a 15 euro lordi. I compensi orari si intendono lordi, omnicomprensivi di tutti gli oneri fiscali, assicurativi, previdenziali e di ogni altro onere eventualmente previsto.

REQUISITI
La Protezione Civile richiede requisiti generali per i 2000 posti di lavoro disponibili: cittadinanza italiana ovvero cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea; godimento dei diritti civili e politici; idoneità fisica all’impiego; non aver riportato condanne penali che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione di un rapporto di lavoro con le pubbliche amministrazioni e non avere procedimenti penali in corso; non essere stato destituito dai pubblici uffici; non essere stato dispensato dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente ed insufficiente rendimento ovvero decaduto da un impiego statale per averlo conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile. 
Alle selezioni per i 1500 posti per personale sanitario possono
 partecipare medici, infermieri, assistenti sanitari, tecnici della prevenzione e studenti universitari in discipline infermieristiche e sanitarie. Questi i requisiti specifici necessari: per i medici abilitati non specializzati, è richiesto il possesso della laurea in medicina e chirurgia, essere abilitati all’esercizio della professione medica e iscritti agli ordini professionali; per gli infermieri, è richiesto il possesso della laurea di primo livello in infermieristica o diploma universitario di infermiere, conseguito ai sensi dell’art.6, comma 3, del decreto legislativo 30 dicembre 1992 n.502 e successive modificazioni o diplomi e attestati conseguiti in base al precedente ordinamento riconosciuti equipollenti ai sensi del decreto del Ministro della Sanità 27 luglio 2000 (G.U. 191 del 17 agosto 2000) nonché dell’iscrizione all’albo professionale degli Infermieri (OPI); per gli assistenti sanitari e i tecnici della prevenzione, è richiesto il possesso della laurea appartenente ad una delle classi delle lauree SNT/04/S – Scienza delle professioni sanitarie della prevenzione (DM 509/99) ovvero LM/SNT4 – Scienze delle professioni sanitarie della prevenzione (DM 270/04) ovvero del diploma universitario in tecnico della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro, nonché l’iscrizione ai relativi albi professionali; per gli studenti, è richiesta l’iscrizione al terzo anno di uno dei corsi di laurea di cui alle precedenti lettere b) e c) nonché l’essere in regola con i crediti formativi universitari previsti dal relativo piano di studi.
Ai candidati ai 500 posti per addetti all’attività amministrativa si richiedono: età tra i 18 e i 30 anni; diploma di scuola secondaria di secondo grado; patente europea ECDL.

CANDIDATURA
Attenzione: puoi inviare la tua candidatura fino alle 19.00 di lunedì 26 ottobre. Hai pochissimo tempo a disposizione. 
Per leggere i bandi completi e inviare la tua candidatura per i 2000 posti in Protezione Civile, clicca qui. In bocca al lupo.
Comments are disabled

Comments are closed.