/ Notizie / 1515 allievi per la Polizia di Stato

1515 allievi per la Polizia di Stato

È indetto un concorso pubblico, per esame e titoli, per il reclutamento di 1515 allievi agenti della Polizia di Stato.

Per i volontari in ferma prefissata. Si tratta di un concorso per tanti, ma non per tutti. Infatti la partecipazione è riservata ai cittadini italiani che si trovino in una delle seguenti condizioni: a) volontario in ferma prefissata di un anno (VFP1) in servizio da almeno sei mesi continuativi o in rafferma annuale; b) volontario in ferma prefissata di un anno (VFP1) collocato in congedo al termine della ferma annuale; c) volontario in ferma quadriennale (VFP4) in servizio o in congedo.

Ulteriori requisiti. Chiarito il capitolo legato alla ferma prefissata, gli aspiranti dovranno comunque poter contare su: a) cittadinanza italiana; b) godimento dei diritti civili e politici; c) diploma di scuola secondaria di primo grado o equipollente, salvo quanto previsto al precedente art. 2, comma 2; d) aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver compiuto il ventiseiesimo anno di età (quest’ultimo limite è elevato, fino ad un massimo di tre anni, in relazione all’effettivo servizio militare prestato dai candidati); e) qualità morali e di condotta; f) idoneità fisica, psichica ed attitudinale all’espletamento dei compiti connessi alla qualifica, da accertare in conformità alle disposizioni contenute nel D.M. 198/2003 e nel decreto del Presidente della Repubblica 207/2015.

Svolgimento concorso. Il concorso previsto dal presente bando si svolgerà in base alle seguenti fasi: 1) prova scritta d’esame; 2) accertamento dell’efficienza fisica; 3) accertamenti psico-fisici; 4) accertamenti attitudinali; 5) valutazione dei titoli.

Bando e domande. Bando integrale e domande con scadenza fissata al prossimo 4 luglio cliccando su questo link in evidenza.

Comments are disabled

Comments are closed.