In 1920 per la Marina Militare: bando aperto a tutti

Settembre è di nuovo appuntamento per il reclutamento nelle forze della nostra Difesa. In partciolare, per il 2018 è indetto un bando di reclutamento  nella  Marina Militare di 1.920 VFP 1 (volontari in ferma prefissata).

Articolazione dei posti. I 1920 posti indicati saranno suddivisi, innanzitutto, in 920 chiamate per il Corpo Equipaggi Militari Marittimi (CEMM) a loro volta così distribuiti: 725 per il settore d'impiego «navale»; 120 per il settore d'impiego «anfibi»; 30 per il settore d'impiego «incursori»; 15 per il settore d'impiego «palombari»; 15 per il settore d'impiego «sommergibilisti»; 15 per il settore d'impiego «Componente aeromobili». I rimanenti 1000 posti riguarderanno il Corpo delle Capitanerie di  Porto (CP), distributi come segue: 994 per le varie categorie, specialità, abilitazioni; 6 per il settore d'impiego «Componente aeromobili».

Blocchi di incorporamenti. Il reclutamento sarà effettuato in un unico blocco, con  quattro distinti incorporamenti, così suddivisi: 1° incorporamento, previsto nel mese di marzo 2018, per i primi 510 classificati nella graduatoria di merito, di cui 260 posti per il CEMM (destinati al settore d'impiego «navale») e 250 per le CP; 2° incorporamento, previsto nel mese di  maggio 2018, per i secondi 470 classificati nella graduatoria di merito, di cui 220 posti per il CEMM (destinati al settore d'impiego «navale») e 250 per le CP; 3° incorporamento, previsto nel mese di settembre 2018, per i terzi 470 classificati nella graduatoria di merito, di cui 220  posti per il CEMM (destinati ai seguenti settori d'impiego: 85 «navale»; 60 «anfibi»; 30 «incursori»; 15 «palombari»; 15 «sommergibilisti»; 15 «Componente aeromobili») e 250 per le CP (di cui 6  destinati  al relativo settore d'impiego «Componente aeromobili»); 4° incorporamento, previsto nel mese di novembre 2018, per i quarti e ultimi 470 classificati nella graduatoria di merito, di cui 220 posti per il CEMM (destinati ai seguenti settori d'impiego: 160 «navale»; 60 «anfibi») e 250 per le CP.

Requisiti da possedere. Potranno partecipare al concorso coloro che risultino in possesso dei seguenti requisiti: cittadinanza italiana; godimento dei diritti civili e politici; aver compiuto i 18 anni e non aver superato il giorno del compimento del 25° anno di età (ovvero essere nati dal 26  settembre 1992 al 26 settembre 1999, estremi compresi; non essere stati condannati per delitti non colposi , anche con sentenza di applicazione della pena su richiesta, a pena condizionalmente sospesa o con decreto penale di condanna, oppure non essere in atto imputati in procedimenti penali per delitti non colposi; non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego in una p.a., licenziati dal lavoro alle dipendenze di p.a. a seguito di procedimento disciplinare, oppure prosciolti, d’autorità o d’ufficio, da precedente arruolamento nelle Forze Armate o di Polizia, a esclusione dei proscioglimenti a domanda e per inidoneità psico-fisica; aver conseguito il diploma di istruzione secondaria di primo grado (ex scuola media inferiore); non essere stati sottoposti a misure di prevenzione; aver tenuto condotta incensurabile; non aver tenuto comportamenti nei confronti delle istituzioni democratiche che non diano sicuro affidamento di scrupolosa fedeltà alla Costituzione repubblicana e alle ragioni di sicurezza dello Stato; idoneità psico-fisica e attitudinale per l’impiego nelle Forze Armate in qualità di volontario in servizio permanente; esito negativo agli accertamenti diagnostici per l’abuso di alcool e per l’uso di sostanze stupefacenti nonché per l’utilizzo di sostanze psicotrope a scopo non terapeutico; non essere in servizio quali volontari nelle Forze Armate.

Tutte le info online. Per il bando, per tutti gli allegati e per l'invio delle domande clicca qui. Deadline per le domande fissata al prossimo 26 settembre.

 

 

 

 

La rivista in edicola

Chi è on-line

Ci sono attualmente 0 utenti e 27 visitatori collegati.