Maxiconcorso Roma Capitale, il Tar boccia i ricorsi

Provincia: 
Roma
Il Maxiconcorso per i 1995 posti al Comune di Roma andrà avanti senza intoppi. La seconda sezione del Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio si è pronunciata infatti in data 19 novembre con due sentenze contro i ricorsi presentati dalle società Cnipec S.r.l. e Selexi S.r.l. escluse dalla gara di preselezione.     Il Tar ha bocciato i ricorsi dichiarando che “non ritiene che l’attività valutativa condotta dall’Amministrazione sia affetta dai segnalati vizi: la stessa è dunque legittima”.   La notizia è stata pubblicata sul sito di Roma Capitale.       Alcune delle 22 procedure concorsuali si sono già concluse, per la maggior parte dei concorsi si terranno a breve le prove scritte.  

La rivista in edicola

Chi è on-line

Ci sono attualmente 0 utenti e 77 visitatori collegati.